Storia

Home Storia I nomi dell'Ordine

I nomi dell'Ordine

 

Sono molteplici i nomi con cui nel corso dei suoi 960 anni di storia sono stati chiamati l’Ordine ed i suoi membri. L’attribuzione di così tanti appellativi si spiega con i suoi nove movimentati secoli di vita ed in particolare con l’aver dovuto i suoi cavalieri più volte abbandonare i luoghi che li avevano visti protagonisti.

Oggi il nome ufficiale e legale dell’Ordine di Malta è: Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta. Abbreviazioni del nome, Sovrano Militare Ordine di Malta, Sovrano Ordine di Malta o Ordine di Malta vengono spesso utilizzate in atti legali, diplomatici e nei testi di divulgazione.

I Cavalieri nascono con il nome di Cavalieri Ospitalieri (o Ospedalieri), con riferimento alla loro missione. Ma vengono contemporaneamente chiamati anche Cavalieri di San Giovanni con riferimento al Santo protettore dell’Ordine, San Giovanni Battista, e quindi anche Giovanniti o Gerosolimitani, con riferimento a Gerusalemme, luogo di fondazione dell’Ordine. Nel passato veniva utilizzato anche il termine La Religione, per sottolinearne la caratteristica di confraternita religiosa.
Dopo la conquista dell’isola di Rodi nel 1310 i membri divengono Cavalieri di Rodi. Nel 1530 l’Imperatore Carlo V cede all’Ordine l’isola di Malta. Da qui i membri prendono l’ultima denominazione che ancora oggi è la più usata: Cavalieri di Malta.

Per proteggere questa tradizione, l’Ordine di Malta ha registrato legalmente 16 diverse varianti del suo nome e dei suoi emblemi in oltre 100 paesi del mondo.